Playoff Lega pro, il Cosenza batte la Sicula Leonzio e sogna

Carlomagno Fiat City Car elettrtica Maggio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Cosenza Sicula LeonzioIl Cosenza ha battuto per 2-1 allo stadio Marulla la Sicula Leonzio, nella gara dei playoff di Lega Pro. La Sicula passa in vantaggio al 4′ minuto del secondo tempo con Bollino dopo i primi 45 minuti a reti inviolate. Al 37 st arriva il pareggio del Cosenza con Okereke, a tre minuti dal termine il gol del vantaggio che fa sognare i lupi. Okereke lancia verso Baclet che viene steso da Narciso. Dal dischetto Allan realizza il 2 a 1 per i rossoblù.

Mister Braglia: “Nessun Play-off è facile”

“Chi pensa che le partite dei play-off siano facili non capisce un cavolo di calcio, avevamo fatto bene e non siamo riusciti solo a concretizzare. Loro quanti tiri in porta hanno fatto? Uno, la punizione. Massimi di Termoli è bravo, un buon arbitro che dirige all’inglese e se la cava più che bene. Ora prendiamo la Casertana, speriamo di fare risultato per una volta”.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Okereke: “Complimenti? Non a me, alla squadra che mi ha messo nelle migliori condizioni per fare bene. Ora voglio stare sereno e tranquillo, dopo il gol sbagliato contro il Rende avrei voluto dare ai tifosi una grande soddisfazioni ed oggi spero di esserci riuscito”.

Baclet: “Avevo tanta rabbia dentro, voglio ringraziare i ragazzi della squadra che mi sono stati vicini: non è facile entrare in una partita del genere, mentre stai perdendo. Ora abbiamo bisogno di tutti voi, tifosi, giornalisti… Non mi interessa giocare titolare, devo solo dare il massimo: io darò il massimo anche per 10′, ora conta un gruppo unito come siamo. Con la Casertana sarà una partita molto tosta, ma qui sarà difficile fare risultato per tutti”.

TABELLINO

COSENZA (3-5-2): Saracco; Idda, Dermaku, Pascali; Corsi, Mungo, Bruccini, Trovato, D’Orazio; Tutino, Perez. In panchina: Zommers, Palmiero, Ramos, Pasqualoni, Okereke, Boniotti, Baclet, Calamai, Loviso, Camigliano

SICULA (4-3-3): Narciso; Aquilanti, Gianola, Camilleri, Giuliani; D’Angelo, Petermann, Esposito; Arcidiacono, Foggia, Bollino. In panchina: Ciotti, Granata, De Felice, De Rossi, Pollace, D’Amco, Cozza, Gammone, Marano, Russo, Lescano, Davì. All.: Diana.

Arbitro: Luca Massimi di Termoli
(Colizzi di Albano Laziale e Macaddino di Pesaro gli assistenti).

Marcatori: 4′ st Bollino (S), 37′ Okereke (C), 82′ Allan su rigore (C)

Cronaca della partita

PRIMO TEMPO

1′ Partiti! Lupi sul pallone, maglia rossoblù, pantaloncini e calzettoni blu. Ospiti in maglia bianconera, pantaloncini neri e calzettoni bianchi.

2′ Calcio d’angolo per la Sicula, palla allontanata in fallo laterale.

4′ Rispondono subito i Lupi! Cambio gioco di Tutino, tiro di Corsi che diventa un assist per il napoletano che però non inquadra la porta!

10′ Conclusione dalla distanza di Esposito, palla altissima.

11′ Ottima presa di posizione di Perez che riesce a far arrivare il pallone a Mungo, tiro ribattuto in angolo. Sugli sviluppi del corner nulla di fatto.

13′ Buon tiro dalla distanza di Trovato bloccato agevolmente a terra da Narciso.

17′ Dalla distanza Petermann, blocca in due tempi Saracco.

20′ Ammonito Petermann per fallo tattico su Mungo in ripartenza.

27′ Ammonito Foggia che ferma D’Orazio dopo essere stato saltato.

35′ Grande palla in verticale di Mungo per Perez, fuorigioco del centravanti.

41′ Grande palla spizzata da Perez per Tutino, l’attaccante napoletano fa tutto bene ma, da posizione più che favorevole, alza la mira.

44′ Ammonito Idda per sospetto fallo su Bollino.

45′ Cross di Giuliano dalla destra, uscita sicura di Saracco che blocca. Un minuto di recupero concesso dal Sig. Massimi di Termoli.

45′ + 1′ Termina il primo tempo di Cosenza – Sicula Leonzio, 0 a 0 il parziale.

SECONDO TEMPO

1′ Si riprende, calcio d’inizio alla Sicula e Lupi che attaccheranno verso la Curva Nord ‘Catena’. Non c’è Piero Braglia, espulso a fine primo tempo.

3′ Ammonito Pascali, punizione per la Sicula.

4′ GOL SICULA Capolavoro di Bollino su punizione, vantaggio della Sicula.

12′ Tiro dalla distanza di Bruccini deviato in angolo, sugli sviluppi del quale i rossoblù guadagnano un fallo laterale.

16′ Clamorosa occasione per la Sicula, bravissimo Saracco ad anticipare Bollino.

20′ Nitida occasione per i Lupi, ma prima Mungo non arriva sul pallone e poi Bruccini calcia debole e centrale. Doppio cambio, fuori Idda per Okereke e Trovato per Calamai.

22′ Cambio nella Sicula, fuori Arcidiacono per De Rossi.

24′ Forcing del Cosenza, colpo di testa di Mungo alto sulla traversa.

25′ Conclusione dai 30 metri di Calamai, palla alta.

26′ Fuori Mungo, dentro Palmiero.

30′ Dentro Lescano e Gammone per Bollino e Foggia, nel Cosenza entra Baclet per Perez.

33′ Angolo per i Lupi, tiro di Palmiero, altro angolo, fallo in area, punizione per la Sicula.

37′ PAREGGIO COSENZA Palla in verticale, stacca Baclet, Okereke deposita in rete! Pareggio!

40′ Per la Sicula dentro Russo e Marano per Aquilanti e Giuliano.

42′ Rigore per i Lupi! Okereke lascia dietro un avversario e mette in mezzo, Baclet steso da Narciso (ammonito). Sul dischetto Allan che realizza, 2 a 1!

45′ Sono quattro i minuti di recupero concessi dal Sig. Massimi di Termoli.

45′ + 1′ Ammonito Camilleri.

45′ + 4′ Finitaaaaa! I Lupi battono la Sicula Leonzio 2 a 1 ed accedono al prossimo turno playoff con la Casertana.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM