Sicurezza informatica in ospedale, intesa tra Polizia e Asp di Cosenza

Carlomagno campagna ottobre 2018

protocollo intesa polizia asp Un protocollo d’intesa per la sicurezza informatica è stato siglato tra la Polizia di Stato e l’Azienda Sanitaria Provinciale di Cosenza, alla presenza del Questore di Cosenza, Giancarlo Conticchio.

“Il documento, firmato dal dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni della Calabria, Vincenzo Cimino, e dal Direttore Generale dell’ASP di Cosenza, Raffaele Mauro, – come si legge in un comunicato – costituisce un ulteriore passo avanti nella protezione dei sistemi informatici e dei collegamenti telematici delle infrastrutture informatizzate, la cui compromissione può causare interruzioni o disfunzioni nell’erogazione di servizi pubblici essenziali”.

I dati sensibili trattati dalle Aziende Sanitarie, relativi ai pazienti, alle patologie o alle relative terapie cui sono sottoposti, sono infatti esposti al rischio di possibili attacchi online, mirati a carpire le informazioni per scopi illeciti.

“L’accordo odierno segue quello analogo, sottoscritto nel mese di marzo di quest’anno, tra la Polizia Postale e l’ASP di Catanzaro – si legge ancora nella nota – e costituisce una tappa del percorso che vedrà gradualmente coinvolte varie realtà pubbliche e private, caratterizzate dall’operatività in settori strategici, che va garantita e tutelata per il bene della collettività, con mirate azioni di tutela preventiva e di pronto intervento in caso di emergenza”.