Sanità in Calabria, manifestazione della Cgil a Cosenza

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Manifestazione Cgil a CosenzaOltre duemila persone sono giunte a Cosenza da tutta la provincia per partecipare alla manifestazione organizzata dalla Camera del Lavoro di Cosenza insieme a quella di Castrovillari, per chiedere che sia applicato il diritto alla salute. Il corteo ha attraversato il centro cittadino e si è concluso dinnanzi la sede dell’Asp cosentina.

“Tutte queste persone sono qui per chiedere che sia applicato l’articolo 32 della Costituzione” hanno detto Umberto Calabone e Giuseppe Guido, segretari Cgil Cosenza e Cgil Pollino Sibaritide Tirreno. “Non abbiamo strutture adeguate – hanno aggiunto – né un sistema che dia risposte ai cittadini. C’è un fallimento del commissario e del piano di rientro. Sistematicamente, inoltre, la politica incide nel sistema sanitario, privato più che pubblico, non per garantire i Lea ma come bacino di voti. I cittadini hanno perso la fiducia nel sistema calabrese e cosentino in particolare. Si deve cambiare passo immediatamente, la politica e le istituzioni ad iniziare dall’Asp”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER