Cosenza batte il Sudtirol 2-0. Ora finale a Pescara contro il Siena

Carlomagno Jeep agosto 18

tifosi cosenzaIl Cosenza ha battuto per 2-0 il Sudtirol e affronterà la finale a Pescara contro il Siena sperando di conquistare la serie B. Con un goal di Baclet nel secondo tempo e un’autorete di un altotesino (sempre su tiro del centravanti rossoblù) i Lupi di Braglia ribaltano il risultato dell’andata (1-0) dei playoff e sognano ora di ripetere l’impresa che riuscì a Gianni Di Marzio nel lontano 1988, quando c’era la storica società Cosenza Calcio 1914.

I toscani, vittoriosi 2-1 sul Catania nella prima partita di semifinale, si sono imposti ritorno ai calci di rigore (4-3) dopo che i tempi regolamentari e supplementari si erano conclusi 2-1 per i padroni di casa siciliani.

Festa al San Vito-Marulla per i 18mila spettatori. Al triplice fischio dell’arbitro numerosi caroselli di auto hanno invaso le vie del centro, in particolare in piazza Fera dove si sono radunate un migliaio di persone per festeggiare la conquista della finale.