Trovato con oltre 3 chili e mezzo di droga, arrestato un cosentino

I carabinieri di Cosenza nel corso di controlli sugli allacci abusivi Enel hanno perquisito una casa trovando 33 panetti di hashish e circa 300 grammi di cocaina

Carlomagno campagna ottobre 2018

panetti hashish CosenzaI Carabinieri di Cosenza, hanno arrestato, in flagranza di reato per detenzione di droga ai fini di spaccio, un 43enne cosentino, con precedenti, di cui non sono state diffuse le generalità. L’uomo è stato trovato in possesso di 3,3 chilogrammi di hashish suddivisi in panetti da 100 grammi l’uno e 190 grammi di cocaina.

I militari della stazione di Cosenza Nord e dell’Aliquota radiomobile della locale compagnia, durante un servizio coordinato insieme a personale dell’Enel al fine di verificare eventuali allacci abusivi alla rete elettrica lungo via Popilia, hanno compiuto una perquisizione domiciliare d’iniziativa presso l’abitazione dell’uomo dove, nascosti in un borsone in soffitta, hanno rinvenuto i 33 panetti di hashish e parte della cocaina che era riposta in un sacchetto termosaldato.

Da una successiva perquisizione nelle stanze dell’abitazione, i militari bruzi hanno trovato altri 80 grammi di cocaina all’interno di una busta in cellophane termosaldata, a sua volta celata in una tasca dei pantaloni dell’arrestato che erano stati appoggiati su una sedia. L’uomo, espletate le formalità di rito è stato tradotto nel carcere cosentino di Viale Mancini.