Droga, quattro arresti della Polizia nel Cosentino

Carlomagno campagna Jeep Compass dicembre 2018

piantagione marijuana poliziaQuattro persone sono state arrestate dalla Polizia a Corigliano-Rossano. L’accusa per Z.M. di 32 anni, Z.G. (34), M.N. (27) e M.A. (57), tutti parenti del posto, di cui alcuni con precedenti, è di coltivazione e detenzione di stupefacenti ai fini dello spaccio.

I poliziotti del Commissariato di Rossano nel corso di una perquisizione presso la casa ed un terreno di proprietà degli arrestati hanno trovato una coltivazione con 14 piante verdi di canapa indiana, di cui 7 dell’altezza di circa due metri e sette di quasi un metro; circa 11 grammi di marijuana, già suddivisa, materiale utile al confezionamento delle dosi, tra cui un bilancino di precisione e diverse banconote di piccolo taglio.

All’interno dell’abitazione, inoltre, vi era tutto il necessario per la coltivazione delle piante di marijuana, tra cui una lampada alogena con relativo temporizzatore e timer-orologio. Poco prima della perquisizione alcuni degli arrestati avevano provato a disfarsi della droga. Gli operatori della Polizia scientifica hanno rinvenuto infatti residui di marijuana nel lavandino della cucina e nel water.