Tragedia nel Cosentino, escursionisti travolti dal torrente: vittime

Tragedia a Civita, nel Cosentino, dove più gruppi di escursionisti sono stati travolti dalle acque del torrente Raganello ingrossato dalla pioggia. Dispersi e feriti gravi

Carlomagno Panda Settembre 2018
Tragedia per Piena nelle Gole del Raganello, morti
Ansa

E’ di alcune vittime, feriti gravi e alcuni dispersi il bilancio provvisorio di una tragedia nelle Gole del Raganello, sul Pollino, dove una trentina di escursionisti suddivisi in gruppi sono stati travolti dalle acque del torrente ingrossato dall’abbondante pioggia caduta nelle ultime ore in Calabria.

La tragedia è avvenuta a Civita, piccolo borgo ai piedi del massiccio montuoso, in provincia di Cosenza, dove si trovano le Gole del Raganello, un suggestivo canyon tra le pareti rocciose attraversato dall’omonimo torrente che è meta esclusiva per gli amanti del Rafting e gli appassionati di trekking.

Al momento i morti sarebbero una decina e vi sono alcuni feriti gravi. All’appello manca un numero imprecisato di persone considerate disperse. La Protezione civile ha attivato i soccorsi per recuperarli.

A causare la piena del torrente l’abbondante pioggia caduta nelle ultime 48 ore nel Cosentino. Secondo quanto si apprende, tra le vittime vi sono minori. Oltre una ventina di persone sono state tratte in salvo. Alcuni dei feriti gravi si trovano in rianimazione all’ospedale “Annunziata” di Cosenza, gli altri sono stati trasportati nel nosocomio di Castrovillari.

Le immagini del canyon e dei soccorsi (Ansa)

Questo slideshow richiede JavaScript.