Ex mattatoio trasformato in discarica, sequestri e denunce

I carabinieri forestali di Rossano hanno rilevato decine di cassonetti con rifiuti indifferenziati nonché la presenza di un'ampia macchia di percolato

Carlomagno campagna novembre 2018

carabinieri forestali rossano rifiutiI carabinieri forestale di Rossano, nel corso di un controllo, hanno accertato che nelle strutture e le pertinenze dell’ex mattatoio comunale di Cariati, ormai in disuso, vi era la presenza di uno stoccaggio di rifiuti indifferenziati, alcuni posti sul suolo e altri in un container.

Una vera e propria discarica abusiva con circa 40 cassonetti tipo Rsu fatiscenti con accumuli di rifiuti di vario genere. I carabinieri hanno rilevato anche la presenza di un’ampia e densa macchia di percolato in prossimità della quale avveniva la combustione illecita dei rifiuti.

Dalle indagini è emerso che l’area – sequestrata – è nella disponibilità dell’impresa, proprietaria del container, aggiudicataria del servizio di raccolta e trasporto dei rifiuti di Cariati e della ditta affidataria della pulizia spiaggia e arenile 2018 dello stesso Comune. Sono stati denunciati in stato di libertà le imprese coinvolte e il sindaco di Cariati in quanto titolare giuridico e di fatto dell’area ex mattatoio comunale.