Cosenza, il capitano Passaquieti lascia il comando CC per andare a Frascati

Carlomagno campagna novembre 2018
Il Capitano dei Carabinieri Jacopo Passaquieti
Il Capitano dei Carabinieri Jacopo Passaquieti

Il Capitano Jacopo Passaquieti lascia il Comando della Compagnia Carabinieri di Cosenza. La sua permanenza nel capoluogo si è protratta per oltre quattro anni ed ha avuto inizio nell’agosto 2014.

Di origine umbre, andrà a rivestire l’incarico di Comandante della Compagnia Carabinieri di Frascati (Roma), dipendente dall’omonimo Gruppo del Provinciale di Roma, che rende merito all’intenso e proficuo lavoro svolto alla Compagnia cittadina.

Prima di giungere nel capoluogo Bruzio, l’Ufficiale, laureato in Giurisprudenza e in Scienze della Sicurezza interna ed esterna presso l’Università Tor Vergata di Roma, un Master in Management pubblico presso l’Università Cattolica di Piacenza, ha frequentato il 188esimo corso dell’Accademia Militare di Modena e il corso di Applicazione presso la Scuola Ufficiali di Roma, prestando poi servizio al Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Riccione, sempre come Comandante.

Nel periodo di permanenza nel Capoluogo, ha dato prova di grande disponibilità, capacità relazionali e umane. In questo quadriennio sono state molteplici le attività di Polizia Giudiziaria svolte dai militari della Compagnia Carabinieri di Cosenza dirette e coordinate personalmente, in sinergia con l’Autorità Giudiziaria, intese a contrastare tenacemente il fenomeno della spaccio, del traffico di sostanze stupefacenti ed armi, l’usura e il racket delle estorsioni nonché la piaga del cosiddetta piaga del “caporalato” sull’altopiano della Sila.

Tra le attività più importanti condotte dal capitano Passaquieti al comando della compagnia carabinieri di Cosenza ci sono l’operazione “Black Mamba” (gennaio 2015), operazione “Mater” (febbraio 2017), operazione “Accoglienza” (maggio 2017), operazione “Minerva” (novembre 2017), operazione “Faenerator” (giugno 2018), operazione “Terra Bruciata”(luglio 2018).