Contromano sull’A2 e provoca incidente, morto un cosentino

Paolo Spina, di appena 31 anni è deceduto durante il trasporto in ospedale. Il cordoglio degli amici: "Era una persona per bene"

Black Friday Carlomagno novembre 2018

Contromano sull'A2 e provoca incidente, morto 31enne Paolo SpinaUn trentunenne di Rende, Paolo Spina, è morto in uno scontro frontale avvenuto stamane sull’A2 del Mediterraneo, all’altezza degli svincoli tra Frascineto e Sibari-Firmo, in provincia di Cosenza.

Secondo le prime informazioni, a provocare lo scontro sarebbe stata una Fiat Panda guidata da una donna 73enne che uscendo da un’area di parcheggio ha imboccato l’autostrada contromano.

L’impatto con la Mini Cooper guidata da Spina è stato violentissimo. Il giovane cosentino, in condizioni disperate, è purtroppo deceduto in eliambulanza durante il trasporto all’ospedale di Cosenza.

La donna, Diana Filardi, è rimasta graveente ferita ed stata ricoverata in ospedale con diverse fratture. In seguito all’incidente, che ha coinvolto anche un altro mezzo, il traffico è rimasto bloccato per circa un’ora. La circolazione è poi ripresa regolarmente.

Il trentunenne, che viveva dalle parti di villaggio Europa, a Rende, era molto conosciuto e stimato nell’aera urbana. “Una persona perbene”, lo definiscono gli amici straziati dal dolore.

Tifoso del Cosenza calcio, Paolo Spina due mesi fa, su Fb, aveva postato una frase molto bella: “La cosa più bella che possa capitarci nella vita è lasciare un buon ricordo. Nelle persone che incrociamo, nei piccoli pezzi di vita che dividiamo con qualcuno, fosse un giorno un mese o anni”. Rip.