Prende a martellate la moglie dopo lite, arrestato per tentato omicidio

I fatti sono avvenuti nel pomeriggio a Rossano. Alla base della litigio futili motivi. La donna è ricoverata in ospedale.

Black Friday Carlomagno novembre 2018

ospedale rossanoAl culmine di un litigio avrebbe colpito la moglie con alcune violente martellate in testa. I fatti si sono svolti nel pomeriggio di oggi a Rossano. Protagonista un 54enne del posto, T.S., che è stato arrestato dai carabinieri con la pesante accusa di tentato omicidio.

Secondo una prima ricostruzione, i due coniugi hanno iniziato a litigare per futili motivi quando dalle parole, l’uomo ha perso le staffe ed è passato alle vie di fatto, prendendo un martello e colpendo la donna al capo. Ad allertare i carabinieri della compagnia di Rossano, i vicini di casa dopo aver sentito le urla provenire dall’appartamento della coppia.

Sul posto, oltre ai militari, i sanitari del 118 che hanno dapprima visitato la donna per poi trasferirla all’ospedale di Corigliano, dove sono in corso gli accertamenti del caso. Secondo i primi riscontri medici, solo per caso fortuito i colpi inferti non hanno causato ferite mortali.

Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri, dirette dalla Procura della Repubblica di Castrovillari. L’uomo al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la locale casa circondariale.