Prende a martellate la moglie dopo lite, arrestato per tentato omicidio

I fatti sono avvenuti nel pomeriggio a Rossano. Alla base della litigio futili motivi. La donna è ricoverata in ospedale.

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019

ospedale rossanoAl culmine di un litigio avrebbe colpito la moglie con alcune violente martellate in testa. I fatti si sono svolti nel pomeriggio di oggi a Rossano. Protagonista un 54enne del posto, T.S., che è stato arrestato dai carabinieri con la pesante accusa di tentato omicidio.

Secondo una prima ricostruzione, i due coniugi hanno iniziato a litigare per futili motivi quando dalle parole, l’uomo ha perso le staffe ed è passato alle vie di fatto, prendendo un martello e colpendo la donna al capo. Ad allertare i carabinieri della compagnia di Rossano, i vicini di casa dopo aver sentito le urla provenire dall’appartamento della coppia.

Ringraziandoti per il seguito, sarebbe cosa gradita un MI PIACE sulla nostra nuova pagina di Facebook

Sul posto, oltre ai militari, i sanitari del 118 che hanno dapprima visitato la donna per poi trasferirla all’ospedale di Corigliano, dove sono in corso gli accertamenti del caso. Secondo i primi riscontri medici, solo per caso fortuito i colpi inferti non hanno causato ferite mortali.

Sono in corso le indagini da parte dei Carabinieri, dirette dalla Procura della Repubblica di Castrovillari. L’uomo al termine delle formalità di rito, è stato associato presso la locale casa circondariale.