Serie B, Cosenza Foggia 2-0. Tutino fa rialzare la testa ai Lupi

Carlomagno campagna novembre 2018

Serie B, Cosenza Foggia 2-0. Tutino fa rialzare la testa ai LupiIl Cosenza rialza la testa e al Marulla assesta due goal al Foggia grazie a Gennaro Tutino. Una vittoria, 2-0, che regala tre punti ai lupi e, dopo quattro pareggi, infonde una buona dose di fiducia nella squadra di Braglia che incassa la prima vittoria casalinga in Serie B.

Una rete per tempo dell’attaccante rossoblù, il primo sfruttando un rigore sbagliato di Maniero, l’altro nella ripresa con un capolavoro d’esterno.  Il Cosenza sale in classifica a 7 punti e sabato 27 ottobre andrà a giocare a Brescia.

Prima dell’inizio della partita il capitano Angelo Corsi ha depositato un mazzo di fiori nella postazione dedicata ai fotografi in memoria di Raf Caputo, fotografo molto noto in città scomparso venerdì. Caputo, oltre che tifoso del Cosenza, per la sua professione aveva seguito in passato tantissime partite dei lupi regalando scatti straordinari.

La cronaca della gara

PRIMO TEMPO

6′ D’Orazio mette la freccia e si spinge in avanti. Sul cross dell’esterno rossoblù Loiacono salva provvidenzialmente in corner, c’era Maniero in agguato

8′ Forcing dei Lupi, difesa ospite leggermente in affanno

9′ Bolide di Mungo di prima intenzione, palla fuori di qualche metro

12′ Recupero prodigioso di Mungo che insegue Galano per 30 metri e gli sradica il pallone dai piedi

15′ Corsi smista il piazzato su Bruccini, posizionato al limite dell’area. Tiro abbondantemente alto

21′ Garritano conclude in corsa, Bizzarri si accartoccia e blocca

22′ Chance colossale per Mungo. Il 7 rossoblù spara alto da buonissima posizione

27′ Bizzarri vola e respinge la conclusione a botta sicura di Legittimo

28′ Cosenza tambureggiante. Ci prova Corsi dal limite dell’area, tiro fuori bersaglio

29′ Garritano vede Bizzarri fuori dai pali e tenta la battuta a sorpresa, palla sul fondo

31′ Foggia pericolosissimo alla prima sortita offensiva. Galano colpisce il palo

32′ Calcio di rigore per i Lupi! Tutino atterrato da Martinelli in area

34′ GOL COSENZA 1-0!!! Bizzarri intuisce il penalty di Maniero, irrompe Tutino e ribadisce in rete!

39′ Sforbiciata spettacolare di Garritano, Bizzarri c’è e agguanta

45′ Concesso un minuto di recupero

46′ Squadre negli spogliatoi. Cosenza meritatamente in vantaggio

SECONDO TEMPO

3′ Kragl esplode il sinistro, Dermaku sporca la traiettoria deviando in corner

5′ Ripartenza dei Lupi. Bruccini opta per la conclusione ma alza troppo il mirino

7′ Kragle ci prova da distanza siderale, Saracco si rifugia in angolo

10′ Deli si libera al cross da posizione favorevole, il cross termina tra le braccia di Saracco

13′ Busellato mette le mani in faccia a Maniero, cartellino giallo per lui

18′ Il Foggia prepara la prima sostituzione. Chiaretti rileva Loiacono

23′ D’Orazio è costretto ad abbandonare il campo per guai fisici, lo sostituisce Anastasio

26′ Secondo cambio operato dagli ospiti. Entra Rizzo al posto di Busellato

27′ Cambio anche nel Cosenza. Palmiero rileva Garritano

28′ GOL COSENZA 2-0!! E’ un eurogol di Gennaro Tutino, il talento campano si inventa un colpo d’esterno che non lascia scampo a Bizzarri

38′ Foggia vicinissimo alla rete del 2-1 con Rizzo

38′ Arriva il momento di Allan Pierre Baclet che prende il posto di Tutino

40′ Ultimo cambio operato da mister Grassadonia. Gori rileva Deli

45′ Si giocherà per altri 5 minuti

47′ Mazzeo calcia alto dai 20 metri

49′ Baclet esce dal campo in barella, i rossoblù chiudono in 10 uomini

51′ E’ FINITA! Cosenza batte Foggia 2-0!

IL TABELLINO

COSENZA (3-4-1-2): Saracco; Idda, Dermaku, Legittimo; Corsi, Mungo, Bruccini,  D’Orazio (23′ st Anastasio); Garritano (27′ st Palmiero); Maniero, Tutino (38′ st Baclet). A disp.: Cerofolini, Tiritiello, Varone, Bearzotti, Pascali, Verna, Baez. All. Braglia

FOGGIA (3-5-2): Bizzarri; Tonucci, Martinelli, Loiacono (18′ st Chiaretti); Zambelli, Deli (40′ st Gori), Busellato (26′ st Rizzo), Carraro, Kragl; Galano, Mazzeo. A disp.: Noppert, Ranieri, Agnelli, Iemmello, Cicerelli, Rubin, Gerbo, Boldor, Ramè. All. Grassadonia

ARBITRO: Sig. Giua di Olbia (Sechi – Bercigli)

AMMONITI: Loiacono (F), Busellato (F), Kragl (F), Corsi (C)

MARCATORI: 34′ pt e 28′ st Tutino

NOTE: Cielo soleggiato, giornata quasi estiva. Terreno di gioco in ottime condizioni. Spettatori presenti: 6583, di cui 401 ospiti. Angoli: 6-9 (pt 4-1) . Recupero: 1′ pt, 5′ st.