Serie B, il Brescia batte il Cosenza per 1-0. Sconfitta dei Lupi immeritata

Carlomagno campagna ottobre 2018
Brescia Cosenza
Un azione di Brescia Cosenza (Foto Checchi/giornaledibrescia.it)

Il Cosenza è caduto a Brescia per 1-0 grazie a una rete segnata al 21′ della ripresa da Torregrossa, “aiutato” da una papera di Saracco. Prestazione brillante per lupi che in fase offensiva sono stati sfortunati.

Al 5′ del primo tempo Maniero va in rete ma l’arbitro Prontera annulla per fuorigioco. Il Brescia ci prova al quarto d’ora con Morosini che tira dal limite ma Saracco è pronto a deviare in angolo.

Al 39′ un intervento di Legittimo su Spalek fa invocare un penalty in favore dei bianco-blù che però il direttore di gara non concede. Avvio di ripresa frizzante col Cosenza che guadagna subito spazi in zona offensiva. Ma è il Brescia che centra la rete al 66′. Cross di Curcio in area, Saracco esce a vuoto, la palla carambola sui piedi di Torregrossa che insacca senza problemi. E’ 1-0.

Il Lupi accusano il colpo ma non si danno per vinti. Un minuto più tardi Gennaro Tutino impegna il portiere Andrenacci che scaraventa in corner. Ma l’azione più pericolosa dei rossoblù si materializza nel finale quando Idda approfitta di un angolo, Andreacci ha riflessi e compie il miracolo salvando il vantaggio dei lombardi. Sconfitta immeritata per i Lupi che in classificano restano fermi a 7 punti. Martedì sera, alle 21 la squadra di Braglia giocherà con il Pescara.

TABELLINO DI BRESCIA COSENZA 

BRESCIA (4-3-3). Andrenacci, Sabelli, Cistana, Romagnoli, Curcio, Bisoli, Tonali (Mateju)
Ndoj (Martinelli), Spalek, Torregrossa, Morosini e Tremolada. All. Corini

COSENZA (4-3-1-2). Saracco, Corsi, Idda, Dermaku, Legittimo (Anastasio), Bruccini (Varone), Palmiero (Baez), Mungo, Garritano, Maniero e Tutino. All. Braglia

ARBITRO: Prontera
NOTE Spettatori 5.502. Angoli: 5-7. Recupero: 1′ nel pt, 6′ (st).