Nessuna traccia di Marco Aidala, sommozzatori cercano nel Lago Ampollino

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

sommozzatori vigili Ampollino Marco Aidala

Ancora nessuna traccia di Marco Aidala, il trentaseienne di Stalettì scomparso la scorsa settimana in Sila. Le ricerche sono senza soste. Riprendono anche oggi le perlustrazioni nel Lago Ampollino da parte del Nucleo sommozzatori dei Vigili del fuoco di Reggio Calabria. Nelle ricerche sono impegnati soccorritori e forze dell’ordine.

Il giovane ha fatto perdere le sue tracce lo scorso 2 novembre quando da Stalettì, centro del catanzarese, si era recato a pescare al lago. Non vedendolo rientrare, i familiari preoccupati hanno lanciato l’allarme. I carabinieri di San Giovanni in Fiore il giorno seguente trovarono la sua auto e i suoi indumenti sulle sponde del lago, ma di Marco nemmeno l’ombra.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER