Iniziata a Cosenza la demolizione dell’ex hotel Jolly

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

demolizione hotel jolly“Oggi, 12 novembre 2018, è una data storica per la città di Cosenza. Il bruttissimo palazzone dell’ex hotel Jolly, che deturpa alla confluenza dei fiumi il panorama storico-paesaggistico della parte a sud della città e dunque della città storica, inizia a venire giù”. Lo ha detto, in una dichiarazione, il sindaco di Cosenza, Mario Occhiuto.

“L’Amministrazione comunale, spiega Occhiuto, ce l’ha fatta, dopo anni e tanti ostacoli, contro tutti quelli che tifano contro la nostra terra”. “La determinazione, la passione per la città e la competenza – ha aggiunto Occhiuto – vincono sui freni posti in mala fede sul nostro cammino e sul fronte del “no a tutto”.

“Con la demolizione dell’ex Jolly si alza ora, sul serio, il sipario sul centro storico”, dice il sindaco. “Presto presenteremo il nuovo Piano di valorizzazione che prevede importanti investimenti in opere pubbliche e nella riqualificazione delle proprietà private”. Al posto dell’ex hotel Jolly sorgerà il museo di Alarico, il condottiero dei barbari che dopo il sacco di Roma morì a Cosenza e, secondo una leggenda, venne sepolto alla confluenza dei due fiumi con tutto il prezioso carico trafugato nella città eterna.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER