Cosenza Padova 2-1, soddisfatto Braglia: “Da tutti una grande partita”

Carlomagno campagna novembre 2018
Cittadella-Cosenza, Braglia striglia i suoi: "Abbiamo fatto male, sveglia"
Mister Braglia

C’è soddisfazione negli spogliatoi del Cosenza dopo il successo contro il Padova. Una partita giocata a ritmo che ha premiato i Lupi nel finale con una prodezza di Garritano che ha sfruttato l’ultima occasione della gara dopo un calcio d’angolo di Baez. “Abbiamo fatto i soliti 25 minuti dove abbiamo rischiato di fare e prendere gol”, ha commentato nel dopo partita mister Piero Braglia.

“Ogni tanto ci rilassiamo. La partita l’ha preparata benissimo anche Foscarini. Dobbiamo essere bravi a capire le partite dall’inizio, abbiamo concesso troppo e non ce lo possiamo permettere. Fortunatamente i ragazzi dopo hanno cambiato passo, con un Baez incredibile ma tutti alla fine hanno disputato una grande partita”.

“Secondo me – ha aggiunto l’allenatore – quando ci siamo messi con i 3 nel mezzo è cambiata la partita, c’era maggiore protezione. Prima si faceva fatica ad arrivare al centro dell’attacco, da quando ha iniziato a carburare Baez è cambiato tutto e ne giovano tutti i calciatori.

Giorno per giorno valorizziamo gli uomini portati nel mercato dal ds Trinchera. Avevo detto a Garritano di allungare e di puntare dentro perchè ci vuole più presenza ma il gol se l’è inventato da solo, nemmeno i difensori del Padova si aspettavano il suo movimento. Faccio giocare Palmiero quando lo ritengo utile, a volte forza un po’ troppo le giocate. E’ indiscutibile che ha qualità enormi, è l’unico regista vero di questa squadra”.

Contenti Allan Pierre Baclet: “Tanta suspence sul rigore, alla fine ho deciso di calciare forte. Ci tenevo a fare gol oggi, si diceva che io posso essere decisivo solo negli ultimi minuti e volevo dimostrare che non è così. Maniero è un grande calciatore, tra noi non c’è competizione, quando posso dare il mio contributo sono felice di farlo. Una vittoria importantissima. Segnare sotto la curva Sud è fantastico, già nel primo tempo ero emozionatissimo. Ci salveremo perchè siamo un grande gruppo e abbiamo tutti uno spirito vincente. Sono contento anche per Garritano, so quanto conta per lui questo gol”.