Il Cosenza vince col Padova per 2-1, Garritano decisivo nel recupero

Carlomagno campagna Jeep Compass dicembre 2018

Crotone CosenzaAltro successo del Cosenza che vince in casa col Padova, per 2-1, e stacca i bassifondi della classifica di serie B. Cominciano bene i rossoblù che con Gennaro Tutino all’8′ creano la prima occasione da rete. L’attaccante sfrutta un cross ma di testa manda alto.

Il Padova reagisce e si trova i Lupi costretti a qualche fallo di troppo. Il primo di Corsi causa una punizione dal limite che viene ribattuto dalla barriera, ma al 27′ una trattenuta in area di Legittimo su Cappelletti spinge l’arbitro Marini a concedere un calcio di rigore ai biancorossi. Dal dischetto Bonazzoli spiazza Perina. E’ il vantaggio degli ospiti.

Al 36′ occasione per i Lupi. Il portiere dei veneti Perisan compie un miracolo sul tiro al volo di Garritano da distanza ravvicinata, e sul prosieguo dell’azione Legittimo calcia a lato. Un po’ più tardi un’altra conclusione di Garritano è bloccata dall’estremo difensore ospite. Si va negli spogliatoi.

Nei primi minuti della ripresa Braglia decide un doppio cambio: D’Orazio entra al posto di Legittimo, Palmiero al posto di Mungo. Il Cosenza spinge in avanti. Al 12′ il difensore del Padova Mazzocco commette fallo in area. L’arbitro assegna il penalty ed estrae dritto il cartellino rosso. Dagli 11 metri Baclet non sbaglia e riporta il risultato in parità: 1-1.

Garritano è in forma e crea qualche azione da goal che non lo premiano nei novanta minuti. Sarà fortunato nel recupero quando ormai ci si stava rassegnando al pareggio e decine di tifosi avevano già abbandonato il Marulla. Al 93′ Baez da calcio d’angolo trova pronto l’attaccante cosentino che è bravo a incornare. E’ il 2-1 tanto atteso che fa esplodere lo stadio. Il Cosenza si ritrova e balza a 14 punti in classifica mentre il Padova resta fermo a 11.

Il tabellino della partita

COSENZA (4-3-3): Perina; Corsi, Dermaku, Idda, Legittimo (8′ st D’Orazio); Mungo (8′ st Palmiero), Bruccini, Garritano; Baez, Baclet (38′ st Perez), Tutino. A disp.: Cerofolini, Saracco, Di Piazza, Tiritiello, Schetino, Varone, Bearzotti, Anastasio, Pascali, Verna. All. Braglia

PADOVA (4-3-1-2): Perisan; Cappelletti, Trevisan, Capelli, Zambataro; Pulzetti, Pinzi, Mazzocco; Belingheri; Bonazzoli (41′ st Minesso), Chinellato (30′ st Guidone). A disp.: Favaro, Merelli, Serena, Ceccaroni, Sarno, Marcandella, Cisco, Vogliacco, Della Rocca, Clemenza. All. Foscarini

ARBITRO: Sig. Marini di Roma (Cipressa – Rossi)

AMMONITI: Corsi (C), Capelli (P)

ESPULSO: Mazzocco (P)

MARCATORI: 27′ pt rig. Bonazzoli (P), 14′ st rig. Baclet (C), 48′ st Garritano (C)

NOTE: Giornata umida con cielo coperto, temperatura di 13°C. Spettatori presenti 5787 di cui 64 ospiti (4043 paganti + 1533 abbonati). ANGOLI: 8-1 (pt 2-1). RECUPERO: 1′ pt; 4′ st.