Serie B, poker dello Spezia al Cosenza

Pesante sconfitta dei Lupi in Liguria. Dopo quaranta secondi il primo goal, poi nella ripresa la squadra di Marino dilaga.

Carlomagno campagna novembre 2018

rigore Spezia Cosenza(ANSA) – LA SPEZIA, 8 DIC – Lo Spezia serve il poker al Cosenza, riscatta il passo falso di Ascoli e si rilancia in classifica. Al Picco finisce 4-0 (1-0) per la squadra di Pasquale Marino, brava a sbloccare la gara poco neppure un minuto di gioco e a dilagare nella ripresa approfittando di un Cosenza impalpabile davanti e impacciato in difesa.

Lo Spezia passa dopo appena 42 secondi: sul corner calciato da Ricci è perfetta la coordinazione di Augello che al volo da fuori area non lascia scampo a Perina. Nella ripresa lo Spezia chiude: il raddoppio arriva al 3′. Azione manovrata dei liguri, cross di Mora, Bartolomei sbuca sul secondo palo e insacca di testa.

Al 7′ è 3-0 per i liguri: con i calabresi sbilanciati in avanti, Bartolomei con un lancio imbecca Okereke che accentra, elude l’intervento di Idda e di destro batte Perina. Il nigeriano, ex della contesa, non esulta. Il definitivo 4-0 arriva al 17′ direttamente su calcio di rigore: Dermaku atterra Okereke, dal dischetto Ricci non sbaglia.