Maltempo, in Calabria temperature in picchiata. Si teme il gelo

Carlomagno campagna Jeep Renegade gen 19

Calabria, gelo e temperature rigide: disagi e molte scuole chiuseTemperature in picchiata e ghiaccio su diverse strade, con conseguenti problemi sulla viabilità. Anche oggi la Calabria si è svegliata nella morsa del gelo. Si circola senza particolari problemi in autostrada, anche se permane l’obbligo di catene o gomme termiche, mentre il ghiaccio è diventato il principale problema su tutte le strade montante e premontane.

Da giovedì sera, a causa di una frana, la strada statale 107 “Silana Crotonese” è chiusa al traffico tra Paola e San Fili. Il percorso alternativo è costituito dall’A2 “Autostrada del Mediterraneo” e dalla strada statale 283 “Delle Terme Luigiane”. Avviate sul versante roccioso le ispezioni da parte del personale di Anas che giovedì sera, a causa della pioggia e dell’oscurità, non era stato possibile compiere.

La neve e le temperature basse sono arrivate anche nelle aree collinari, con disagi e scuole chiuse in alcuni comuni della Presila Catanzarese e del Lametino. Il termometro, durante la notte, è sceso fino a -10 gradi nella zona di Monte Botte Donato, nel Cosentino, mentre nel resto della regione sono diversi i centri in cui si è fermato a ridosso dello zero.