Evade dai domiciliari e si arrampica sul palazzo, preso novello “spiderman”


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

carabinieri coriglianoE’ evaso dai domiciliari ma scoperto per strada dai carabinieri ha tentato di rientrare in casa arrampicandosi come un novello spiderman su una grondaia. Protagonista un 58enne di Corigliano Calabro, di cui sono state diffuse solo le iniziali, Z.F.A., ai domiciliari per droga e che ora dovrà rispondere anche del reato evasione.

Il fatto ieri sera, quando i militari della locale compagnia stavano effettuando normali controlli del territorio. Una gazzella del Nucleo operativo e radiomobile si è avvicinata nei pressi dell’abitazione dell’uomo quando è stato notato strada che raccoglieva qualcosa sul a terra.

Alla vista del personale dell’Arma il cinquantottenne è fuggito verso il proprio palazzo, tentando di rientrare all’interno della propria abitazione, arrampicandosi su una grondaia di scolo che portava al suo terrazzo, ma è stato subito fermato.

L’improvvisato “acrobata” è stato, quindi, sottoposto ad una perquisizione personale per acclarare che non nascondesse armi o stupefacenti, senza però trovare nulla. E’ stato così, portato in caserma, dove d’intesa con il pm di turno della Procura di Castrovillari, è stato arrestato per evasione e sottoposto nuovamente ai domiciliari in attesa dell’udienza di convalida per questo nuovo reato.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM