Serie B, Braglia esulta: “Avanti così e rimarremo in B”

Il tecnico rossoblù al termine di Cosenza Cremonese ira le somme e si congratula con i suoi ragazzi: "Sono andati oltre le loro possibilità"

Carlomagno Panda Ibrid Luglio 2021
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

Braglia cosenza cremonese“Se facciamo sempre questo tipo di partite rimarremo in B”, lo ha detto al termine di Cosenza – Cremonese l’allenatore Piero Braglia spiegando come “questi ragazzi anche oggi sono andati oltre le loro possibilità, si sono sacrificati e hanno lottato perché non era per niente facile”.

Per Braglia i ragazzi “sono stati bravi e bisogna fargli i complimenti. Palmiero ha grande personalità, quando gioca al suo livello sembra già “vecchio”. Degli infortunati non so ancora nulla di preciso, dovremo valutare nei prossimi giorni. Presumo che Embalo abbia avuto uno stiramento. Credo che il Cosenza, escludendo alcune brevi parentesi, abbia sempre fatto la partita”.

“Stiamo trovando continuità – dice ancora il tecnico – migliorando di conseguenza i risultati del girone d’andata. Devo ringraziare Litteri per lo spirito di sacrificio, è stato molto utile alla causa. Abbiamo questo piccolo difetto da limare: dobbiamo migliorare in zona gol. Tutti stanno dando l’anima, mi è dispiaciuto non poter far entrare Mungo. Ultimamente lo sto tenendo fuori per una questione di prestanza fisica, nelle prossime partite tornerà a trovare spazio dall’inizio. Bruccini oggi a mio avviso ha disputato la migliore partita della stagione”.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM