Spacciava in casa a Cosenza, arrestato pusher incensuranto

Carlomagno campagna Fiat Marzo 2019

droga cc cosenza

Continua senza tregua la lotta allo spaccio di sostanze stupefacenti nel Capoluogo Bruzio. I carabinieri della Compagnia di Cosenza, nell’ambito di mirati servizi volti alla prevenzione ed alla repressione di reati predisposti dal comando provinciale hanno arrestato per droga B.F., 20enne cosentino, incensurato.

I militari della Stazione di Cosenza Principale, nell’ambito di un controllo domiciliare presso l’abitazione del ragazzo, venivano insospettiti da un borsone nascosto in un armadio della camera da letto, aperto il quale hanno trovato all’interno, perfettamente preservati e pronti allo spaccio, 35 grammi di hashish, suddivisi in dieci involucri, materiale da taglio e confezionamento della sostanza ed un bilancino di precisione. Tutto sequestrato.

Il giovane, terminati gli accertamenti di rito, è stato tratto in stato d’arresto tradotto nuovamente presso la propria dimora in regime di arresti domiciliari come disposto dalla Procura della Repubblica di Cosenza. Nel medesimo servizio antidroga i Carabinieri hanno segnalato altresì alla Prefettura di Cosenza altri 12 assuntori di sostanze stupefacenti.