Occupazioni abusive, protestano i Prendocasa

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

La protesta del comitato Prendo Casa a Cosenza.Un gruppo di componenti del comitato “Prendo Casa” ha occupato per protesta uno degli ingressi del palazzo comunale di Cosenza. Contestualmente, alcuni componenti dello stesso comitato sono saliti sul tetto dell’edificio.

La manifestazione è stata attuata in previsione dello sgombero coatto dei due stabili occupati in città. Lo sgombero riguarda una cinquantina di persone, che alloggiano abusivamente nell’Hotel Centrale e nell’ex sede dell’Aterp, edifici per i quali il Tribunale ha emesso due ordinanze di sgombero a seguito di sequestro preventivo.

Il Comune di Cosenza ha proposto come soluzione il trasferimento in una struttura, una clinica per il recupero di tossicodipendenti nuova e mai entrata in funzione. Soluzione che però il comitato ritiene non idonea. “Rimarremo ad oltranza qui nel Comune e uno di noi – ha detto uno dei componenti del Comitato – resterà sul tetto fino a quando non ci sarà proposta una soluzione dignitosa”.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER