Pestano a sangue un minore, arrestati due giovani del Cosentino

Carlomagno campagna Fiat 500 aprile 2019

Commissariato Polizia PaolaHanno mandato in ospedale un ragazzo minore dopo averlo picchiato a sangue con testate, calci e pugni, procurandogli un trauma cranico, la perdita di un dente e rimediandogli una prognosi di 30 giorni. E’ successo lo scorso 24 febbraio in un locale della costa tirrenica cosentina. I due aggressori sono stati arrestati.

Dopo indagini degli agenti della Polizia in servizio presso il Commissariato di Paola, diretto dal dirigente Domenico Lanzaro, il giudice per le indagini preliminari del tribunale paolano ha emesso, su richiesta della locale Procura, un’ordinanza di arresti domiciliari per un ventenne A.G.I., e un 24enne, L.E., rispettivamente residenti a Guardia Piemontese e Cetraro.

Dopo la brutale aggressione i due sono fuggiti, mentre la vittima è stata trasportata d’urgenza all’ospedale di Cetraro. I due arrestati dovranno rispondere di lesioni aggravate.