Il pareggio tra Padova e Cosenza, Braglia: “Brutta gara ma buon punto”

Carlomagno campagna Fiat Tipo Maggio 2019
Cittadella-Cosenza, Braglia striglia i suoi: "Abbiamo fatto male, sveglia"
Mister Braglia

“Oggi è stata una brutta gara, l’unica cosa buona è il risultato perché potevamo perderla e sarebbe stato un bel problema”. Lo ha detto il tecnico Piero Braglia al termine della partita tra Padova e Cosenza finita in parità a reti inviolate.

“Ci sono anche gli altri in campo, noi avevamo dei giocatori sottotono, compreso il sottoscritto, e – prosegue l’allenatore rossoblù – non deve succedere perché queste sono partite determinanti per il nostro futuro. Il Padova ha cercato di vincerla in tutte le maniere, quando subentrano queste situazioni fai fatica a giocare con logica”.

“Noi siamo in credito con la fortuna, io penso – continua Braglia – che alla nostra squadra manchino 6-7 punti per vari motivi. Al di là della prestazione odierna abbiamo dimostrato di avere cuore, umiltà e attaccamento alla maglia. Quando stiamo bene riusciamo a diventare anche una squadra forte. Manteniamo la giusta attenzione perchè manca ancora qualcosa per la salvezza”.

“Quello che conta – spiega Andrès Schetino, entrato nella ripresa al posto di Palmiero – è dare una mano alla squadra e farsi trovare sempre pronti. Si sapeva che sarebbe stata una gara difficile. Dobbiamo raggiungere la salvezza al più presto. Speriamo di vincere nella prossima partita interna per chiudere il discorso”.