Cocaina come “sorpresa” in uovo di Pasqua, arrestati coniugi incensurati

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

droga uovo di PasquaI carabinieri di Santa Maria del Cedro (Cosenza) hanno arrestato due coniugi di 39 e 37 anni di Grisolia, incensurati, per detenzione ai fini di spaccio di cocaina. I militari hanno eseguito una perquisizione nell’abitazione della coppia e trovato 50 grammi di cocaina. La droga era contenuta all’interno di un contenitore normalmente utilizzato per le sorprese delle uova di Pasqua.

La donna, alla vista dei carabinieri, ha cercato di disfarsi della droga gettando dal balcone l’involucro. Durante la perquisizione sono stati rinvenuti anche un bilancino di precisione e materiale utilizzato per il confezionamento della droga.

I coniugi, condotti in caserma, sono stati arrestati in flagranza di reato e su disposizione della Procura della Repubblica di Paola, sono stati posti agli arresti domiciliari a disposizione dell’Autorità giudiziaria.