Lotta alla contraffazione, sequestrati 1800 articoli pericolosi in fiera

Carlomagno

Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo ai nostri lettori un contributo libero che può permetterci di continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta.

SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE
 
SEGUICI SUI SOCIAL
Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Un Unico Copione Un'Unica Regia". Seguici pure su TELEGRAM 1 (La Verità Rende Liberi); e TELEGRAM 2  (Dino Granata), come su Twitter "X" SPN nonché su X (Dino Granata)

guardia di finanza di paola cosenzaOltre 1.800 articoli contraffatti o pericolosi per la salute del consumatore sono stati sequestrati in occasione della Fiera di San Francesco a Paola dalla Guardia di finanza.

Le Fiamme gialle hanno effettuato servizi di appostamento, perlustrazione, osservazione e posti di controllo. Un dispositivo orientato in via prioritaria alla prevenzione. Il piano è stato attuato con controlli esterni nei “punti strategici”, ovvero svincoli stradali, autostazioni e stazione ferroviaria di Paola, Amantea, Cetraro e Scalea e l’area interessata dalla tradizionale Fiera.

Gli articoli sequestrati sono risultati essere realizzati con materiali di scarsa qualità e pericolosi poiché gli acquirenti, utilizzandoli, sarebbero stati esposti al rischio per la salute. Nel corso dei controlli c’è stata anche la verbalizzazione di 42 cessioni di beni effettuate senza l’emissione dello scontrino fiscale.

L’ampio dispositivo attuato nei giorni scorsi dai finanzieri rientra inoltre nell’ambito delle direttive emanate dalla Prefettura di Cosenza al fine di garantire sempre più legalità e sicurezza nella provincia di Cosenza.
Diversi i militari impiegati per il concorso al mantenimento dell’ordine e della sicurezza pubblica.