Comunali, verso il ballottaggio a Rende, Corigliano-Rossano e Gioia Tauro

Forse al primo turno il nuovo sindaco di Montalto Uffugo dov'è in testa Pietro Caracciolo con il 51,39%, seguito da Ugo Gravina al 34,59. A Rende sfida tra Manna e Principe

Carlomagno Jeep Compass Febbraio 2021

elezioni comunali in calabriaSi profila il turno di ballottaggio in quasi tutti i comuni calabresi con popolazione superiore ai 15 mila abitanti dove si è votato domenica per il rinnovo del sindaco e del Consiglio comunale. Si tratta di Corigliano-Rossano, il più popoloso, chiamato per la prima volta ad eleggere i propri organi amministrativi dopo la fusione dei centri originari sancita nell’ottobre del 2017 con un referendum popolare.

Al doppio turno si sfideranno Fulvio Stasi, a capo di un cartello di liste civiche, che veleggia, quando sono stati scrutinati più della metà dei voti, intorno al 41% e l’ex consigliere regionale del centrodestra Giuseppe Graziano, che è al 31%.

Certo il ballottaggio a Rende, dove la sfida sarà tra il sindaco uscente Marcello Manna, intorno al 32%, e l’ex sindaco, ex sottosegretario, e già consigliere regionale, Sandro Principe (26%). Situazione simile a Gioia Tauro, dove l’ex sindaco Aldo Alessio si attesta sul 45% dei suffragi seguito da Raffaele D’Agostino al 24%.

Potrebbe essere eletto al primo turno, invece, il nuovo sindaco di Montalto Uffugo, dove, quando sono state scrutinate più di 8 mila schede su 12 mila, è in testa Pietro Caracciolo con il 51,39%, seguito da Ugo Gravina, che è al 34,59.

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb
Seguici anche su TELEGRAM