In casa con un fucile canne mozze e mezzo kg di droga, arrestata coppia

Trovata una somma di denaro contante di quasi 7mila euro. A scoprirli i poliziotti del commissariato di Corigiano Rossano. L'hashish occultato in una cassaforte nella stanza dei figli

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Avevano in casa un fucile a canne mozze, oltre mezzo chilo di hashish, bilancini e una somma di denaro contante di quasi 7mila euro. A scoprirlo i poliziotti del commissariato di Corigiano Rossano.

Gli agenti durante una perquisizione in casa di un una coppia convivente, sui 38 anni, di cui sono state diffuse le sole iniziali, entrambi M.M., hanno dapprima trovato il fucile calibro 12 con le munizioni, risultato provento di furto, poi con l’ausilio di un cane antidroga hanno rinvenuto 6 panetti di hashish nascosti in un cassaforte posizionata dietro una presa della corrente nella stanzetta dei figli.

Informata la procura di Castrovillari, il magistrato di turno ha disposto per l’uomo il regime carcerario mentre per la donna gli arresti domiciliari. Dovranno rispondere di possesso e detenzione di armi e droga ai fini di spaccio. Tutto il materiale è stato sequestrato mentre l’arma inviata alla scientifica per accertare se sia stata utilizzata in eventi criminosi.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER