Incidente in Puglia, muore chef originario di Oriolo Calabro. Grave il collega

A perdere la vita Luigi Gaudio, 30enne che viaggiava con un collega di vent'anni. Il ragazzo ha subito l’asportazione della milza e di un rene ed è grave

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

carabinieri ambulanzaE’ di un morto e un ferito grave il bilancio di un incidente stradale avvenuto giovedì mattina a Castellaneta Marina (Taranto). A perdere la vita Luigi Gaudio, 30enne originario di Oriolo Calabro, che viaggiava su un grosso scooter insieme ad un collega di 20 anni.

Il mezzo, per cause ancora in fase di accertamento, ha urtato un marciapiede su Viale dei Pini, provocando la caduta dei due giovani. I due si trovavano in zona per la stagione estiva in stabilimenti balneari.

Sul luogo dell’incidente sono intervenuti i carabinieri per i rilievi e il 118 che, dopo aver constatato il decesso di uno dei giovani, ha provveduto a portare il ragazzo ferito al Pronto Soccorso del SS. Annunziata di Taranto. Sottoposto ad intervento chirurgico da parte dell’equipe di Chirurgia, il ventenne ha subito l’asportazione della milza e di un rene. Attualmente è ricoverato in Rianimazione in condizioni definite critiche.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER