30 clandestini su un Veliero a Calopezzati, altri sono fuggiti. Ricerche

I migranti tra cui minori, erano molti di più di quelli che sono arrivati stamani sullo Ionio cosentino. Trasferiti al porto di Corigliano per l'identificazione

Carlomagno campagna Alfa Romeo Giulietta Agosto 2019

Un gruppo di trentina di migranti è giunto a bordo di una barca a vela arenatasi nelle acque antistanti la spiaggia di Calopezzati, nello Jonio cosentino. Secondo le prime informazioni, tra le persone sbarcate, tutti di etnia curda e irachena, ci sarebbero anche donne e minori.

Sul posto stanno operando la Polizia di Stato, i carabinieri, la Guardia di finanza e i sanitari del servizio 118. I migranti individuati sarebbero una parte dell’equipaggio del natante. Si ritiene, infatti, che molti dei profughi che erano a bordo dell’imbarcazione si siano dati alla fuga appena dopo avere toccato terra. Tutti gli operatori delle forze dell’ordine stanno operando per rintracciare i fuggiaschi.

I migranti, tra cui anche bambini, dopo essere stati soccorsi sono stati trasferiti adesso a Corigliano Rossano per lo svolgimento delle operazioni di identificazione e per la prima assistenza. In corso anche le procedure per individuare gli scafisti al timone della barca a vela. (Ansa)