Minaccia di morte moglie e figli con mannaia e motosega, arrestato


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Carabinieri corigliano cassanoAvrebbe picchiato e minacciato di morte moglie e figli utilizzando per intimorire le vittime anche una mannaia e delle motoseghe. Un cinquantenne di origini bulgare è stato arrestato dai carabinieri della Compagnia di Corigliano, a Cassano allo Jonio, con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

L’uomo, residente nella frazione Sibari, con la famiglia composta da 4 figli, di cui due minorenni e dalla moglie, avrebbe vessato da tempo i familiari con minacce, anche di morte, e altre angherie. Il comportamento dell’uomo sarebbe stato acuito, talvolta, dal suo stato di ubriachezza.

L’ultimo episodio ha spinto uno dei figli della coppia a scappare da casa per sottrarsi all’ennesima sfuriata del padre. Il ragazzo ha chiesto aiuto e i militari sono intervenuti nell’abitazione del cinquantenne che è stato trovato in evidente stato di agitazione. Trovate nell’abitazione anche una mannaia e delle motoseghe che, secondo i familiari, l’uomo avrebbe brandito per minacciare moglie e figli.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER