Controlli sull’immigrazione clandestina a Paola, espulso un albanese

Carlomagno campagna Jeep Compass Ottobre 2019
Il Commissariato Ps di Paola
Il Commissariato Ps di Paola

I poliziotti delle Volanti del Commissariato di Paola hanno bloccato ed espulso dal territorio italiano un cittadino albanese di 30 anni, L.L., gravato da numerosi precedenti penali collezionati nel centro Italia.

L’uomo, irregolare nel nostro paese, con un’Alfa Romeo si aggirava con fare sospetto tra le strade di Paola, in compagnia di un pregiudicato italiano, quando alla vista degli agenti impegnati in controlli per contrastare l’immigrazione clandestina, ha fatto una brusca manovra che ha insospettito e spinto gli agenti a bloccarlo.

Una volta identificato è emerso che l’albanese era colpito da un provvedimento di rigetto di protezione internazionale, pertanto da espellere. Non solo, spulciando negli archivi di Polizia sono affiorati diversi precedenti per reati contro il patrimonio, furto, rapina e tentato omicidio, consumati nel Lazio e in Umbria. Per l’uomo sono scattate le procedure per l’espulsione dall’Italia secondo la normativa sull’immigrazione.