Fulvia Caligiuri, di Forza Italia, subentra in Senato a Salvini, che va nel Lazio

L'aula ha confermato il voto della giunta per le elezioni restituendo al partito azzurro il seggio in Calabria che l'anno scorso fu erroneamente assegnato alla Lega. Plauso di Occhiuto e Gallo

Carlomagno campagna Alfa Romeo Giulietta Agosto 2019
La neo senatrice Fulvia Michela Caligiuri

Fulvia Michela Caligiuri è ufficialmente senatrice di Forza Italia. L’aula di Palazzo Madama ha confermato il voto della giunta per le elezioni restituendo al partito di Berlusconi il seggio in Calabria che l’anno scorso era stato “erroneamente” assegnato a Matteo Salvini. Il leader della Lega non resterà comunque fuori dal parlamento; subentrerà a palazzo Madama a una senatrice del Lazio, l’avvocato Kristalia Rachele Papaevangeliu, appena proclamata il 2 luglio scorso che a sua volta era subentrata ad Anna Cinzia Bonfrisco, dimessasi per incompatibilità il 1 luglio 2019.

“Con il legittimo riconoscimento al Senato del seggio a Fulvia Caligiuri, ha vinto la giustizia insieme alla tenacia di una donna che ha lottato fino in fondo per l’affermazione di un diritto che appartiene a lei e ai suoi elettori, dunque alla democrazia”. Così il sindaco di Cosenza Mario Occhiuto, che aggiunge: “La notizia che la cara amica Fulvia andrà ad occupare il posto che le spetta a palazzo Madama mi riempie di gioia”. Il primo cittadino esprime gli auguri “per l’impegno che la attende e che saprà affrontare con valore aggiunto”.

“Con l’ingresso in Senato di Fulvia Caligiuri non solo si sana, sia pur in ritardo, una grave ingiustizia consumata ai danni di FI ed ancor più dei calabresi, ma si restituisce legittima rappresentanza a territori sin qui lasciati ai margini dei processi decisionali, nonostante la loro centralità”.

Lo afferma il consigliere regionale e coordinatore provinciale di Forza Italia Cosenza, Gianluca Gallo, commentando l’ingresso in Senato di Fulvia Caligiuri. “C’è voluto più di un anno – commenta Gallo – perché la Giunta per le elezioni prendesse atto dei gravi errori consumati, assegnando a Fulvia Caligiuri un seggio che era stato sin dal principio suo, come avevano deciso i calabresi”.

Alle elezioni politiche del 4 marzo 2018, Forza Italia, con Fulvia Michela Caligiuri capolista “bloccata” al Senato, aveva ottenuto 42.914 voti pari al 18,63%, nel Plurinominale Calabria, collegio di Cosenza.