All’Annunziata di Cosenza trapiantati due reni ad Agosto

Carlomagno campagna Fiat 500 Gamma Dicembre 2019
Archivio

L’equipe epatobiliopancreatica dell’ospedale Annunziata di Cosenza non è andata in ferie nel mese di agosto e ha effettuato due trapianti di rene. Gli interventi sono stati eseguiti su due pazienti di sesso maschile, di 25 e 55 anni, entrambi in dialisi da un anno.

Sul primo paziente è stato trapiantato un rene proveniente da una donatrice trentenne, vittima di trauma cranico e sul secondo il rene di un settantenne deceduto per emorragia celebrale. Entrambe le donazioni sono avvenute a Catanzaro, coordinate dal Centro regionale trapianti.

I pazienti su cui sono stati effettuati i trapianti stanno bene, hanno ripreso la diuresi spontanea e presto faranno ritorno a casa. Salgono così a 14 i trapianti di rene effettuati dall’equipe dei chirurghi Sebastiano Vaccarisi e Vincenzo Pellegrino nel corso del 2019 nell’ospedale dell’Annunziata.