Bambino aggredito a Cosenza, denunciata coppia

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Polizia di stato cosenzaE’ stata identificata la coppia che nei giorni scorsi a Cosenza aveva aggredito un bimbo marocchino di tre anni. Il fatto era accaduto martedì in via Macallè, traversa di Corso Mazzini. Per loro è scattata una denuncia a piede libero per lesioni personali aggravate.

Secondo quanto ricostruito dalla Polizia che ha condotto le indagini, il bimbo marocchino si era avvicinato ad una neonata trasportata in una carrozzina dai genitori. Un gesto che aveva provocato la reazione della coppia, prima della donna poi dell’uomo, che avevano aggredito il bimbo a calci, provocandogli delle lesioni giudicate guaribili in cinque giorni.

Dalla visione dei filmati delle numerose videocamere di sorveglianza si è riusciti ad individuare le persone presenti all’accaduto le cui testimonianze hanno permesso di identificare T.D. di 22 anni e M.V. di 24, quali autori dell’aggressione.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER