Serie B, 1-1 tra Frosinone e Cosenza. Braglia: “Punto importante”

Carlomagno campagna Jeep Compass Ottobre 2019

Frosinone Cosenza 1-1Finisce in parità, 1-1, tra Frosinone e Cosenza nella sesta partita di Serie B. Un punto fuori casa che alza il morale tra i calabresi dopo tre sconfitte consecutive e, con quello di oggi, tre pareggi.

Braglia oggi ha dovuto fare a meno di Kanoutè ma ha avuto dalla sua un grande Perina che si è opposto più volte alle offensive dei giocatori di Nesta. Reti di Ciano al 24′ su rigore. Carretta agguanta il pareggio rossoblù al 5′ della ripresa. Il rigore, molto dubbio, ha suscitato le proteste del Cosenza, che in avvio si è visto annullare un goal di Legittimo segnalato in fuorigioco.

“Il Cosenza – ha detto Piero Braglia nel post partita – sta pagando la condizione fisica precaria di qualche ragazzo che si è aggregato dopo. Anche i cambi di oggi sono stati un po’ forzati però sono contento perché la squadra ci teneva a non perdere. Se non corri in serie B fai fatica. Questo è un punto importante per ripartire, serve a far capire che cambiando diversi elementi si possono ottenere comunque buoni risultati. Le porte dell’undici titolare sono aperte a tutti. Oggi si giocava contro una signora squadra. Noi non siamo partiti bene in questo campionato, abbiamo però giocatori di valore che daranno quel quid in più per ripetere i risultati della scorsa stagione. Tiriamoci fuori dai guai quanto prima, divertendoci e divertendo perché abbiamo le qualità per esprimere un buon calcio. Auguro ogni bene al Frosinone anche per l’affetto che mi lega alla dirigenza, qui io sono stato benissimo”.

PRIMO TEMPO

3′ Parte forte il Frosinone che colleziona due calci d’angolo nei primi minuti di gioco

8′ Annullata una rete a Legittimo per presunta posizione di fuorigioco al momento del colpo di testa di Monaco respinto da Iacobucci

10′ Bolide di D’Orazio dalla grande distanza, non va

14′ Si fa vedere Citro in area di rigore ma lo stop non è un granché e la conclusione è sbilenca

23′ Rigore concesso al Frosinone per un contatto molto dubbio tra Bittante e Ciano. Ammonito l’esterno rossoblù.

24′ Ciano trasforma il penalty spiazzando Perina.

26′ Pierini non riesce a girare con forza verso la porta sul cross effettuato da Bittante.

38′ Carretta rientra sul sinistro e calcia dal vertice dell’area di rigore, Iacobucci blocca senza problemi.

39′ Pierini entra pericolosamente in area e prova a concludere. Respinta della difesa giallazzurra in corner.

41′ Cartellino giallo per D’Orazio.

44′ Bittante ha un’occasione d’oro ma calcia sul fondo da ottima posizione.

45′ L’arbitro concede 2 minuti di recupero.

47′ Squadre al riposo sul risultato di 1-0 per i padroni di casa.

SECONDO TEMPO

Doppia sostituzione nelle file dei rossoblù in avvio di ripresa: Baez e Idda rilevano Rivière e Capela.

Riprende il gioco.

1′ Iacobucci costretto alla parata miracolosa sulla puntata ravvicinata di Carretta.

3′ Scintille tra Kone e Paganini, ammoniti entrambi.

5′ PAREGGIO DEL COSENZA! Carretta approfitta di un’ingenuità della difesa frusinate e in spaccata trafigge Iacobucci!

9′ Trotta si fa trovare solo di fronte a Perina ma spara alto.

14′ Altra buona iniziativa dei rossoblù con conclusione di Bittante, la sua battuta viene respinta in corner.

15′ Cambio nel Frosinone: entra Novakovich al posto di Ciano.

18′ Terza e ultima sostituzione operata da mister Braglia: Corsi dà il cambio a D’Orazio.

19′ Tiro pericoloso di Paganini murato dalla retroguardia rossoblù.

22′ Baez fallisce l’occasione del possibile vantaggio calciando sull’esterno della rete.

23′ Cambio nel Frosinone: fuori Trotta, dentro Rohden.

23′ Giallo per Brighenti.

26′ Anche Nesta esaurisce i cambi: Vitale dolorante lascia il posto a Tribuzzi.

27′ Conclusione telefonata di Tribuzzi dalla distanza, Perina abbranca in presa.

29′ Perina risponde presente sulla conclusione a giro di Novakovich.

35′ Salvi impatta di testa su azione da calcio d’angolo, palla alta.

38′ Perina chiude lo specchio della porta a Citro.

43′ Allontanati dal terreno del gioco il vice allenatore rossoblù Occhiuzzi e il team manager dei padroni di casa Milana.

45′ Perina sbarra la strada a Citro da posizione ravvicinata.

45′ Traversa colpita da Tribuzzi.

45′ Concessi 6 minuti di recupero.

49′ Ammonito Ariaudo.

50′ Espulso Paganini per doppia ammonizione.

51′ Triplice fischio finale. Il Cosenza porta a casa un buon pari dallo “Stirpe”.

IL TABELLINO

FROSINONE: Iacobucci; Salvi, Brighenti, Ariaudo, Zampano; Paganini, Vitale (26′ st Tribuzzi), Haas; Ciano (15′ st Novakovich); Citro, Trotta (23′ st Rohden). A disp.: Bastianello, Salvati, Capuano, Gori, Beghetto, Matarrese, Krajnc, Eguelfi . All. Nesta.

COSENZA: Perina; Capela (1′ st Idda), Monaco, Legittimo; Bittante, Bruccini, Kone, D’Orazio (18′ st Corsi); Carretta, Rivière (1′ st Baez), Pierini. A disp.: Quintiero, Saracco, Broh, Sciaudone, Machach, Greco, Trovato. All. Braglia.

ARBITRO: Rapuano di Rimini (Rossi – Avalos). IV UOMO: Robilotta di Sala Consilina.

MARCATORI: 24′ pt (rig.) Ciano (F), 5′ st Carretta (C).