Cadavere trovato a Ferragosto è del giovane scomparso a Bisignano

Carlomagno campagna Jeep Compass Ottobre 2019
Luigi Fumarola (fb)

Appartiene a Luigi Fumarola, il venticinquenne scomparso a luglio, il corpo ritrovato senza vita a Ferragosto, in contrada Serricella, tra i territori di Acri e Bisignano. Lo riporta la Gazzetta del Sud.

La certezza è arrivata dall’esame del Dna. Le causa del decesso secondo alcuni media sarebbero di natura violenta, ma al momento non è chiaro se siano state utilizzate armi da fuoco o oggetti contundenti. Sulla morte di Fumarola indagano i carabinieri della compagnia di Rende coordinati dalla procura di Cosenza.

Il giovane, appassionato di arti marziali, era scomparso lo scorso 10 luglio. Scattato l’allarme dopo la denuncia dei familiari, le ricerche sono risultate vane. Dopo più di un mese, nel giorno di Ferragosto, il suo cadavere in decomposizione avanzata è stato rinvenuto in una scarpata in località Mucone. Giorno 1 ottobre è stata organizzata una fiaccolata alla memoria del giovane.