Mons. Bertolone: “Lo Stato faccia di più contro le mafie”

Carlomagno campagna Jeep Compass Ottobre 2019

Mons. Bertolone:

(ANSA) – CASTROVILLARI (COSENZA), 1 OTT – “Lo Stato deve fare di più contro le mafie. La sola magistratura o le sole forze dell’ordine non bastano. Ci vuole altro. E ciò che bisogna risolvere, in primo luogo, è il problema del lavoro anche per non perdere le nostre migliori intelligenze. Non c’è un calabrese o un siciliano che va via dalla propria terra e non riesce. Sono talenti che vanno via. Quello che perdiamo è il meglio”.

Lo ha detto il presidente della Conferenza episcopale calabrese, mons. Vincenzo Bertolone, incontrando i giornalisti a Castrovillari per presentare il corso organizzato dalla Cec per la formazione del futuro clero sul tema “La Chiesa di fronte alla ‘ndrangheta”.

“Sin dal 1916 – ha aggiunto mons. Bertolone – la Conferenza episcopale calabrese si é occupata di questa malapianta, per estirpare la quale serve un’azione convergente di tutta la società, Stato, Chiesa, scuola e famiglie. E questo non vale solo nella nostra Calabria”.