Rubano termosifoni da ex istituto alberghiero, arrestati

Carlomagno campagna Jeep Cherokee Novembre 2019

Si sono intrufolati nell’ex Istituto alberghiero di Camigliatello Silano, struttura di proprietà del comune di Spezzano della Sila, per rubare dei termosifoni ma sono stati scoperti e arrestati dai carabinieri del posto allertati da una telefonata. Protagonisti due cosentini con precedenti che i militari hanno notato intenti a salire sulla loro auto per dileguarsi dopo il furto.

Subito bloccati, nel corso di una perquisizione, all’interno dell’autovettura sono stati trovati sei caloriferi del valore di circa duemila euro che erano appena stati asportati dall’interno dell’edificio.

I militari hanno poi fatto un sopralluogo all’interno dell’edificio dove sono emerse tracce di residui di acqua che sgorgava dagli innesti dei radiatori, segno che erano stati asportati poco prima. Durante la perquisizione effettuata, inoltre, sono stati rinvenuti nella loro disponibilità anche degli arnesi da idraulico.

I termosifoni sono stati restituiti al comune, mentre per i due soggetti sono scattate le manette e posti ai domiciliari per furto aggravato. Convalidato l’arresto, il giudice presso il tribunale di Cosenza ha disposto per i ladri il solo obbligo di firma.