Scippano la collana d’oro a un uomo, in manette due donne rom

E' successo in piazza Autolinee a Cosenza. Vittima un sessantottenne che in buona fede aveva dapprima offerto da bere alle ladre, poi è stato seguito e derubato

Carlomagno campagna Jeep Cherokee Novembre 2019

Due donne rom di 28 e 22 anni sono state arrestate e poste ai domiciliari dai carabinieri della Compagnia di Cosenza perché ritenute responsabili di un furto con strappo ai danni di un 68enne originario di Acquappesa. Lo scippo è avvenuto lo scorso 11 ottobre in piazza delle Autolinee.

Secondo quanto ricostruito, l’uomo dopo avere offerto un drink alle donne in un bar si è recato in corsia per prendere il bus per il centro tirrenico. E’ stato in quel momento che le due ladre prima lo hanno seguito e poi gli avrebbero strappato di dosso una collana ed un anello in oro per darsi infine alla fuga a bordo di un’automobile.

Al rintraccio delle due donne, i militari della Sezione radiomobile, sono giunti attraverso testimonianze e la visione delle telecamere di sorveglianza. La vittima ha poi riconosciuto in foto le due donne. Ricostruita la dinamica dei fatti, la procura di Cosenza, che ha coordinato le indagini dell’Arma, ha chiesto e ottenuto dal giudice le due misure cautelari.