Ai domiciliari per stalking su ex moglie, picchia la convivente: in manette

E' successo a Paola. Un altro caso di violenza è stato scoperto a Cosenza dove gli agenti di Polizia hanno arrestato per atti persecutori un 50enne ai danni della ex coniuge

Carlomagno campagna Fiat 500 Gamma Dicembre 2019

stalking lesioni maltrattamentiEra ai domiciliari per scontare una condanna per violenze ai danni dell’ex moglie ed è stato nuovamente arrestato per maltrattamenti ai danni dell’attuale convivente. E’ accaduto a Paola, nel Cosentino, dove agenti del Commissariato di Polizia hanno eseguito un’ordinanza emessa su richiesta della Procura al termine di indagini iniziate dopo l’intervento di una volante a casa dell’uomo, di 50 anni.

Gli agenti sono intervenuti per un singolo episodio di violenza che ha consentito loro di attivare il protocollo “Codice Rosso” e, successivamente, di accertare le violenze subite dalla donna che, per l’accusa, sarebbe stata sistematicamente aggredita con schiaffi e spintoni contro le mura, tanto da riportare un trauma cranico e toracico.

Un altro caso di violenza è stato scoperto a Cosenza dove gli agenti delle volanti hanno arrestato per atti persecutori un 50enne ai danni dell’ex moglie, fatta oggetto di violenze, soprusi, minacce, pedinamenti e appostamenti. L’uomo è stato fermato mentre minacciava la donna.