Aveva in casa un piccolo arsenale di armi, arrestata

Carlomagno Jeep Renegade Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

Custodiva illegalmente otto fucili, due pistole e 216 munizioni. Una donna di 45 anni, incensurata, è stata arrestata e posta ai domiciliari dai carabinieri della compagnia di Scalea con l’accusa di detenzione illegale di armi e munizioni.

I militari, nel corso di una perquisizione domiciliare compiuta sabato scorso, anche se la notizia è stata resa nota solo oggi, hanno trovato all’interno della cassaforte dell’appartamento le armi e il munizionamento. La donna è stata dapprima condotta in caserma e successivamente, su disposizione della Procura di Paola, accompagnata nel proprio domicilio in attesa dell’udienza di convalida davanti al gip.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb