Viaggiava in auto con 2 kg di droga, arrestato

Ad Ardore, nella Locride. L'uomo era in macchina quando, fermato dai carabinieri, ha subito mostrato nervosismo. Perquisito il veicolo, i militari hanno trovato una busta con all'interno lo stupefacente


Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM

I carabinieri della Compagnia di Locri, durante un servizio di prevenzione e repressione dei reati in genere, hanno arrestato in flagranza di reato, con l’accusa di detenzione illegale di droga, Stefano Scipione, 28enne di San Luca, con precedenti specifici.

L’uomo, che si trovava a bordo della sua Golf sulla strada statale 106, mostrando sin da subito un atteggiamento piuttosto nervoso durante le fasi dei controlli, è stato sottoposto a ispezione dai militari della stazione di Ardore e della Sezione Radiomobile.

A conferma degli iniziali sospetti, l’uomo proveniente dalla cittadina ionica di San Luca, è stato così colto a trasportare, in una borsa di carta, quattro involucri di plastica sottovuoto contenenti complessivamente un chilo di cocaina e un kg di marijuana.

La cocaina sequestrata, purissima, una volta tagliata ed immessa sul mercato avrebbe fruttato, insieme “all’erba”, oltre 500 mila euro.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM