Prende a pugni la compagna davanti alla figlia piccola, arrestato


Questura di CosenzaAvrebbe minacciato, preso a pugni e trascinato per i capelli la compagna davanti alla figlia, minore, che la donna ha avuto da una precedente relazione. Un cittadino romeno di 43 anni, A.A.D., è stato arrestato dagli agenti delle Volanti della Questura di Cosenza con l’accusa di maltrattamenti in famiglia.

La donna, di 47 anni, anche lei romena, dopo l’ennesima aggressione da parte del compagno, si è rivolta agli agenti che, una volta giunti sul posto, hanno notato sul volto della donna i segni delle percosse subite. Ai poliziotti la donna ha raccontato di avere subito in passato altre aggressioni e sofferenze da parte del compagno.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb