Coronavirus, sospese le partite a Venezia di Cosenza e Crotone

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM
Il gol di Messias in Cosenza Crotone

Cosenza e Crotone con alta probabilità non giocheranno le prossime partite esterne di serie B a Venezia. Questo per via dello stop di tutte le manifestazioni sportive in Lombardia e Veneto imposto dal governo per l’emergenza coronavirus.

Il divieto parte già da domenica 23 Febbraio con la sospensione della Serie A, della B e tutte le gare sportive a qualsiasi livello, limitatamente alle sfide che erano in programma nelle due regioni.

Il Cosenza calcio sabato 29 Febbraio doveva affrontare fuori casa il Venezia, mentre il Crotone aveva in programma la gara con i lagunari il 7 marzo, sempre in Veneto.

Stesso discorso vale per tutte le altre attività agonistiche. A meno di nuove determinazioni del ministro dello Sport Spadafora, le partite non si giocheranno. Saranno comunque recuperate quando l’emergenza sarà cessata, ha fatto sapere il premier Conte.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER