Serie B, Venezia Cosenza 1-1. Pillon: “Un buon punto”

Carlomagno Jeep Renegade Sett. 2020 Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb

Finisce in parità, 1-1, la gara di serie B a porte chiuse tra Venezia e Cosenza. Dopo il vantaggio dei lagunari con Longo, al 38′, i lupi agganciano il pari con Machach al 16′ della ripresa.

Pillon: “Un buon punto. Avanti con fiducia”
“Un punto che ci permette di star lì. Chiaro che avrei preferito conquistare l’intera posta in palio”. Lo ha detto nel post partita il tecnico del Cosenza Bepi Pillon che sottolinea una “prestazione comunque buona soprattutto nel primo tempo dove meritavamo di passare in vantaggio. Nel secondo tempo con rabbia e determinazione anche se con poco ordine siamo riusciti a raddrizzarla. Bene Machach e Carretta lì davanti. Incredibile giocare con questo silenzio, direi quasi surreale. Lavoriamo e andiamo avanti con fiducia. Valuteremo in questi giorni se sarà possibile recuperare qualcuno degli infortunati. Sono stato costretto a sostituire Schiavi e Kanouté per dei piccoli problemi che spero non condizioneranno il loro impiego nel prossimo match con il Cittadella”.

Cronaca di Venezia Cosenza finita 1-1

Primo tempo

6′ Punizione per i rossoblù dai 25 metri. Bomba di Bruccini respinta dalla barriera.

11′ Conclusione debole di Fiordaliso controllata senza problemi da Perina.

14′ Sciaudone si aggrappa alla caviglia di Maleh e viene ammonito.

16′ Sinistro di Aramu dalla distanza, palla sul fondo.

19′ Fallo di Fiordaliso su Sciaudone, cartellino giallo per lui.

25′ Carretta calcia dal limite dell’area, Pomini controlla in due tempi.

28′ Si apre uno spazio per Machach che tira quasi a botta sicura, la conclusione però si infrange sul petto di Casale.

36′ Carretta gira in porta il cross di Casasola, Pomini tocca prima che la palla tocchi il palo e ritorni nelle mani del portiere.

38′ La zampata di Longo permette ai lagunari di passare in vantaggio.

45′ Squadre al riposo con il Venezia sopra di una rete.

Secondo tempo

12′ Espulso per proteste mister Pillon.

14′ Longo riceve in area e calcia di prima intenzione, Schiavi si oppone col corpo alla conclusione.

16′ Fiammata dei Lupi che pareggiano con ZINEDINE MACHACH!!

22′ Doppio cambio nel Cosenza: fuori Kanouté e Schiavi, dentro Broh e Capela.

23′ Sostituzione anche nel Venezia: Monachello al posto di Caligara.

33′ Mister Dionisi richiama in panchina Capello e lo sostituisce con Firenze.

40′ Ultimo cambio nelle file dei rossoblù: Bahlouli rileva Carretta.

41′ Ci prova Monachello dal limite dell’area, alto.

44′ Esaurisce le sostituzioni anche il Venezia: entra Zigoni al posto di Maleh.

45′ Concessi 4 minuti di recupero.

46′ Ammonito Aramu per un intervento falloso su Machach.

49′ Fischio finale, parità al “Penzo”.

IL TABELLINO

VENEZIA: Pomini, Fiordaliso, Riccardi, Casale, Molinaro, Caligara (23′ st Monachello), Fiordilino, Maleh (44′ st Zigoni), Aramu, Capello (33′ st Firenze), Longo. A disposizione: Oliveira, Zuculini, Vacca, Senesi, Montalto, Marino, Lollo, Ceccaroni, Lakicevic. All. Dionisi.

COSENZA: Perina; Idda, Schiavi (22′ st Capela), Monaco; Casasola, Bruccini, Kanouté (22′ st Broh), Sciaudone, D’Orazio; Machach, Carretta (40′ st Bahlouli). A disposizione: Saracco, Corsi, Lazaar, Pierini, Legittimo, Bittante, Prezioso, Baez. All. Pillon.

ARBITRO: Fabrizio Prontera di Bologna (Macaddino – Perrotti). IV UOMO: Nicolò Marini di Trieste.

MARCATORI: 38′ pt Longo (V), 16′ st Machach (C).

NOTE: La gara si è giocata a porte chiuse. Cielo nuvoloso, terreno di gioco in buone condizioni. Ammoniti: 14′ pt Sciaudone (C), 19′ pt Fiordaliso (V), 46′ st Aramu (V). Espulso: al 12′ st il tecnico del Cosenza Bepi Pillon. Angoli: 4-5 (pt 2-1). Recupero: 0′ pt; 4′ st.

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb