Divieto assoluto a uscire se positivi al Covid-19. SCARICA LA NUOVA AUTODICHIARAZIONE


Il Ministero dell’Interno ha predisposto un nuovo modello di autodichiarazione, in caso di spostamenti, che contiene un’ulteriore voce con la quale l’interessato deve assicurare di non trovarsi nelle condizioni previste dal decreto dell’8 marzo 2020 che reca un divieto assoluto di mobilità dalla propria abitazione o dimora per i soggetti sottoposti alla misura della quarantena ovvero risultati positivi al virus “COVID-19”, sia asintomatici che con lievi sintomi. 

Il nuovo modello, che è stato reso compilabile al computer, prevede anche che l’operatore di polizia controfirmi l’autodichiarazione, attestando che essa viene resa in sua presenza e previa identificazione del dichiarante. In tal modo il cittadino viene esonerato dall’onere di allegare all’autodichiarazione una fotocopia del proprio documento di identità.

In buona sostanza, vengono inaspriti i provvedimenti nei confronti di coloro i quali si trovino in quarantena per ordine dell’autorità sanitaria, siano essi affetti da Covid-19 o soggetti particolarmente a rischio. Per chi dovesse violare l’obbligo della quarantena per i positivi scatterà la denuncia per il reato di “procurata epidemia colposa” che prevede dai 3 ai 12 anni di reclusione in carcere.

Il modulo è anche in dotazione delle forze dell’Ordine, quindi se qualcuno (ovviamente non positivo) dovesse uscire per le strette necessità e dimentica di portare il modulo da casa, ha comunque la possibilità di compilarlo davanti alle forze di polizia che poi effettuerà verifiche.

In ogni caso, anche per i soggetti sani, si raccomanda di stare a casa e uscire solo per effettive necessità, tipo fare la spesa o in farmacia. Non c’è bisogno di accaparrarsi generi alimentari perché i market saranno sempre riforniti.

SCARICA LA NUOVA AUTODICHIARAZIONE

Per ricevere gli aggiornamenti metti "Mi piace" sulla nuova pagina Fb