Omaggio dei Vigili del fuoco al collega deceduto Bonaventura Ferri

Carlomagno

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici pure su TELEGRAM

Si sono fermati per un minuto i vigili del fuoco del comando provinciale di Cosenza, per ricordare e onorare il loro amico e collega Angelo Bonaventura Ferri.

Schierati dinnanzi all’ingresso della caserma in via della Repubblica, sono rimasti in silenzio, presenti anche i vigili urbani di Cosenza che hanno deposto una corona, a testimoniare e descrivere il vuoto e il dolore che ha colpito la grande famiglia dei vigili del fuoco.

Infine, un lungo applauso per onorare la lunga carriera e lo spirito di sacrificio che negli anni hanno contraddistinto l’operato di Ferri.

Pompiere dal 1996, sindacalista della Uil, Ferri era risultato positivo al Covid 19 e aveva iniziato a manifestare i primi sintomi della malattia il 13 marzo scorso, quando fu ricoverato all’Annunziata di Cosenza.

Successivamente il trasferimento nel Policlinico universitario Mater Domini di Catanzaro, dove è avvenuto il decesso a causa dell’aggravarsi delle sue condizioni di salute.


Ai Lettori

Secondo Piano News non riceve finanziamenti pubblici come i grandi e piccoli media mainstream sovvenzionati a pioggia dallo Stato. Pertanto chiediamo gentilmente ai nostri lettori un contributo che può permetterci di sopravvivere e continuare a offrire una informazione vera, libera e corretta. Grazie!


SOSTIENI L'INFORMAZIONE INDIPENDENTE

Per ricevere gli aggiornamenti lascia un like sulla nuova pagina Fb. Iscriviti anche al Gruppo "Italia Libera Senza Restrizioni", e seguici anche su TELEGRAM e TWITTER