Santelli incontra il premier Conte: “Maggiore attenzione per la Calabria”

Per la governatrice "dobbiamo recuperare anni di sviluppo mancato e dobbiamo farlo presto, anche attraverso una costruttiva sinergia tra Governo e Regione. Non c'è più tempo"

Carlomagno Lancia Ypsilon Novembre 2020 PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB
Jole Santelli e Giuseppe Conte

La Presidente della Regine Calabria Jole Santelli ha incontrato oggi a Roma il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, cui ha chiesto maggiore attenzione verso il territorio calabrese.

“E’ stato incontro cordiale e propositivo – afferma in una nota Santelli – con al centro della discussione la Calabria e le sue reali necessità”.

“Abbiamo parlato di sblocco delle opere pubbliche, di sanità, di “Fase 2″. Abbiamo parlato di una Calabria nuova, che ha grande voglia rilanciarsi, ripartire e stupire. Per questo ho chiesto un’attenzione particolare che purtroppo in tutti questi anni spesso è mancata”.

Per la governatrice “dobbiamo recuperare anni di sviluppo mancato e dobbiamo farlo presto, anche attraverso una costruttiva sinergia tra Governo e Regione. Non c’è più tempo”, ha concluso.

L’incontro tra la Santelli e Conte avviene a qualche giorno di distanza dallo “scontro” istituzionale tra Regione e Governo sulle riaperture decise per la Calabria dalla presidente. Ordinanza poi bocciata dal Tar in seguito al ricorso dell’esecutivo.

PER RICEVERE GLI AGGIORNAMENTI E RESTARE INFORMATO SULLE NOTIZIE BASTA LASCIARE UN LIKE SULLA NUOVA PAGINA FB